Impostare un monitoraggio di conversioni

Cosa sono le conversioni? A cosa servono e perché è importante monitorarle?

Le Conversioni

Sono quelle azioni che l’utente può compiere all’interno del sito e che per noi è fondamentale monitorare.

La Conversione varia da attività ad attività: per un eCommerce potrebbe essere l’acquisto, per un blog o un quotidiano online può essere l’iscrizione alla newsletter, per un’agenzia web invece la compilazione di un form per richiedere informazioni.

Le conversioni sono importanti anche per capire la reazione dell’utente verso il sito: lo naviga facilmente? I contenuti che trova sono per lui interessanti? Il processo di acquisto è semplice e fluido?

È importante stabilire a priori le azioni che vogliamo far compiere all’utente e sulla base di ciò, costruire l’intera strategia di Marketing.

Perché monitorare le conversioni?

È importante monitorare le conversioni in quanto possono dare un'idea di come misurare il rendimento della campagna. Consentono inoltre di identificare quali annunci e parole chiave sono più efficaci per la strategia attuata. Grazie al monitoraggio, controllando i costi, si potranno anche applicare aggiustamenti di budget sulle parole chiave migliori.

Come monitorare le conversioni?

Con Analytics basterà andare nel pannello amministratore, colonna Vista, voce Obiettivi.

Dovremmo poi creare una conversione personalizzata a scelta tra:

  • Destinazione: link a una Thank you page
  • Durata: sessione maggiore o minore di tot secondi/minuti
  • Pagine/Schermate per sessione: consultazione di un determinato numero di pagine
  • Evento: per esempio la riproduzione di un video.

Una volta configurata la nostra azione di conversione sarà sufficiente importarla in AdWords ed agganciarla alle campagne create.

Se invece si utilizza il Tag di AdWords, sarà sufficiente andare nel menu strumenti e poi in conversione.

Cliccando sul tasto “+ Conversione” il sistema ci chiederà di selezionare l’azione di conversione da creare:

  • Sito web: monitora acquisti o azioni sul sito
  • App: monitora i download o le azioni in app
  • Telefonate: monitora le chiamate arrivate dalla campagna AdWords.

Nei primi due casi, Adwords ci genererà uno script di codice da inserire nel sito. Nel caso della chiamata invece ci sarà una procedura guidata per impostare il monitoraggio direttamente nelle campagne.

Come importare le conversioni in AdWords?

Dal menu Strumenti, andiamo su Conversioni. Nella colonna a sinistra selezioniamo Google Analytics.
Dalla tabella selezioniamo le conversioni da importare e clicchiamo su “Importa”.

Per chi non è del mestiere queste operazioni potrebbero risultare complesse. Ed è anche vero che vanno fatte tutte nel modo giusto per essere sicuri che i monitoraggi raccolgano i dati corretti e la strategia di offerta "massimizza le conversioni" si attivi.

magnet-faces-green

Serve una Mano con AdGrants?

Richiedi un’Analisi Gratuita del Tuo Account!

Green.Click ti offre la possibilità di avere un’analisi gratuita del tuo account Adwords da parte di uno specialista AdWords.
Avrai informazioni su tutte le novità AdGrants, le soluzioni da adottare per non incappare in brutte sorprese, le strategie migliori da adottare in base ai tuoi obiettivi e nel rispetto di tutte le norme Google.
Sfrutta al meglio tutto il potenziale di AdGrants per promuovere la tua associazione!
Non perdere questa occasione. Chiamaci!